3471294855 - Buggerru Green Tourism

Home » Foto Gallery » Foto Eventi » Processione San Giovanni 24 Giugno

Processione San Giovanni 24 Giugno

Processione San Giovanni

E’ la festa patronale che si svolge tutti gli anni il 24 Giugno

La sera spettacolo pirotecnico sul mare.

CENNI STORICI

Il culto di san Giovanni Battista si diffuse prestissimo in tutta la Cristianità; molte città ne presero il nome e numerose chiese sono state intitolate al Santo.

La Chiesa cattolica celebra san Giovanni Battista in due date: il 24 giugno in onore della sua natività, il 29 agosto in onore del suo martirio.

Natività di san Giovanni Battista

Da sant’Agostino sappiamo che la celebrazione della nascita di Giovanni al 24 giugno era antichissima nella Chiesa cattolica africana: unico santo, insieme alla Vergine Maria, di cui si celebra non solo la morte (il dies natalis, cioè la nascita alla vita eterna), ma anche la nascita terrena e, per le Chiese d’Oriente, il concepimento fra il 23 e il 25 settembre.

L’Oriente bizantino celebra il 23 settembre l’annuncio a Zaccaria, nove mesi prima della nascita del Battista in giugno; nello stesso giorno la Chiesa cattolica celebra i genitori del Battista, i santi Zaccaria ed Elisabetta.

Patronati 

 

Moltissimi sono anche i patronati, di cui ricordiamo i più importanti:

  • Per via dell’abito di pelle di cammello, che si cuciva da sé e della cintura, è patrono di sarti, pellicciai, conciatori di pelli.
  • Per l’agnello, dei cardatori di lana.
  • Per il banchetto di Erode che fu causa della sua morte, è patrono degli albergatori.
  • Per la spada del supplizio, di fabbricanti di coltelli, spade, forbici.
  • È patrono del Sovrano Militare Ordine di Malta (S.M.O.M.).
  • È patrono della Contrada del Leocorno di Siena.
  • San Giovanni Battista, col titolo di decollato, è il patrono delle confraternite che assistevano i condannati a morte, ed il protettore dei santi martiri decollati.
  • In Sicilia è patrono dei compari e delle comari di battesimo in ricordo del Battesimo di Cristo.
  • Viene anche invocato, contro le calamità naturali quali terremoti, temporali ecc. in Sicilia e specie a Chiaramonte Gulfi in tali occasioni si recita il Rosario di San Giovanni in dialetto seguito dalla Giaculatoria San Giuvanni Santu ‘Granni, Libiratici ri priculi e ri danni.
  • È patrono della città di Formia, dove è protettore dei naviganti ed anche di Pozzallo (RG), in Sicilia.
  • per quanto dal ‘700 fino alla prima metà del Novecento la fede cattolica romana fosse dichiarata non compatibile, dal 1700 è consuetudine per le logge della Massoneria di rito scozzese compiere un rito di elogio a san Giovanni Battista, che secondo la tradizione morì come Gesù all’età di 33 anni. La festa del Battista ricorre il 24 giugno (24/06), giorno del solstizio di estate nel quale il sole è al culmine nell’apogeo. Complementare a questa consuetudine è quella di Giovanni apostolo ed evangelista, la cui festa ricorre il giorno del solstizio di inverno, pochi giorni prima del Natale. Nel simbolismo ermetico, i solstisti rappresentano porte aperte per gli uomini fra mondo terreno e mondo ultraterreno: d’inverno, verso l’alto, con la preghiera di auspicio della Luce, e d’estate verso il basso, con la fioritura e la maturazione dei frutti della terra, che completano l’attuazione del ciclo biologico.
NederlandsEnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol
Facebook
Facebook
Instagram